Torino Parquet
 

Fai da te il tuo pavimento in legno

Mentre il parquet tradizionale richiede un elevato livello di professionalità per la posa in opera, sono oggi disponibili materiali economici ed ecologici, alla portata di tutti, che consentono a chiunque abbia un po' di manualità di ottenere con ottimi risultati dal punto di vista estetico e funzionale un pavimento in legno.

La struttura composita multistrato, caratterizzata da notevole stabilità dimensionale e flessibilità, ha uno strato superiore di calpestio relativamente sottile che garantisce le medesime sensazioni tattili e visive dei materiali massicci.

Per ottenere il risultato che desiderate è sufficiente seguire alcuni semplici accorgimenti.

Condizioni iniziali

Ricordate che il legno è un materiale vivo

  • Lasciate riposare le tavole appena acquistate per circa 48 ore in modo che si adattino al clima del vostro ambiente
  • Assicuratevi che al momento della posa l'umidità dell'aria sia tra il 40 e il 60%

Montaggio del parquet

Consigli per un lavoro a regola d'arte

  • Studiate accuratamente il disegno di posa e predisponete i componenti nella stessa direzione d'entrata della luce
  • Anche se il posizionamento delle doghe ad incastro è molto semplice, seguite attentamente le istruzioni di montaggio
  • Montate il vostro parquet su fondo piano, asciutto e in assenza di residui, cere o vernici
  • Lasciate tra il parquet e le pareti un giunto di dilatazione di 8-10 mm che coprirete col battiscopa

Manutenzione del pavimento in legno

Lunga vita al vostro parquet

  • Per la pulizia del parquet corrente usate detergenti specifici per pavimenti in legno
  • Per asportare macchie particolarmente resistenti potete usare dell'acetone